Ambrosiana Viaggi
PER L'ANIMA

Il fascino di Jaipur, la città rosa dove vive l’ultimo dei Maharaja

di  | 
Impossibile, se si viaggia in India, non visitare Il cuore del Rajasthan con i suoi monumenti completamente dipinti di un rosso molto tenue, che offre sfumature sempre diverse a ogni momento del giorno. E dove è perfino possibile entrare nella residenza privata di un antico signore di... 18 anni

 

Il cuore del Rajasthan batte forte a Jaipur. È chiamata la “città rosa” e non farete fatica a capirne il motivo: i palazzi del centro sono completamente dipinti di un rosso molto tenue, che le regala sfumature sempre diverse a ogni momento del giorno.

Due giorni forse sono pochi per poterla apprezzare completamente: dedicatele perciò una fetta più ampia del vostro viaggio in India. Vi stupirà!

Jaipur: il fascino della “città rosa”

Gangaur Festival: una coloratissima festa popolare a Jaipur

I mille colori del Bapu Bazar

Jaipur è una città commerciale vivacissima. Ve ne accorgerete subito dall’energia che si respira tra le sue strade, affollatissime all’inverosimile, in puro stile indiano.

Un consiglio: per prima cosa lasciatevi contagiare dall’energia del Bapu Bazar: centinaia, forse migliaia di negozietti disposti lungo una serie infinita di strade, dove comprare praticamente di tutto: saree e stoffe preziose per le signore, splendide camicie di seta per gli uomini, scarpe e borse, spezie profumatissime, the per tutti i gusti, souvenir e oggetti di ogni genere.

Coloratissimo e scoppiettante a ogni ora del giorno e della notte, Bapu Bazar è il biglietto da visita più caratteristico di Jaipur.

Un incantatore di serpenti a Jaipur

Cucina di strada al Bapu Bazar a Jaipur

Fatevi accompagnare da uno dei numerosissimi rickshaw che si offriranno spontaneamente: a un prezzo molto conveniente vi condurranno sani e salvi a destinazione nell’inferno del traffico indiano, aspetteranno il vostro rientro e qualche volta vi accompagneranno con molta gentilezza durante la visita, aiutandovi a decifrare i codici dell’universo indiano, per noi occidentali a prima vista incomprensibili!

Un caratteristico rickshaw (risciò) nel traffico inverosimile di Jaipur

Il Palazzo del Vento e il Jantar Mantar

È arrivato il momento di dedicarsi ai monumenti di Jaipur, a partire dal magnifico Palazzo del Vento: se avrete la fortuna di immortalarlo sullo sfondo di un cielo azzurro, come spesso l’India sa regalare, sarà certamente una delle cartoline più preziose che porterete a casa.

Una delle gigantesche meridiane del Jantar Mantar (Osservatorio astronomico) di Jaipur

Uno strumento per la determinazione degli astri e dei segni zodiacali nel Jantar Mantar (Osservatorio astronomico) di Jaipur

Una visita all’Osservatorio astronomico Jantar Mantar, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, permette di apprezzare il grado di evoluzione e raffinatezza scientifica al quale erano giunti i Maharaja nel Settecento: meridiane gigantesche, strumenti per la misurazione del tempo, degli astri e dei segni zodiacali, in una scenografia metafisica e spiazzante, in cui ci si sente piccolissimi e insignificanti, sono una delle eredità più preziose che questa civiltà ci ha lasciato.

Una venditrice ambulante di pane naan

A casa del Maharaja: il City Palace

Visitate poi il City Palace, l’attuale residenza del Maharaja: oggi questo nobile indiano ha appena 18 anni, ma ha la fortuna di vivere in uno dei palazzi più belli del Paese. Il tour all’interno dei cortili e di alcune sale del palazzo, gli abiti raffinati e gli oggetti custoditi nel museo danno un’idea dello sfarzo nel quale vivevano questi sovrani.

Il luogo più affascinante e famoso è il Cortile del Pavone, con le quattro porte preziosamente lavorate con le rappresentazioni delle stagioni.

Se volete introdurvi ancor più a fondo nei segreti dei Maharaja, è possibile acquistare un biglietto separato che consente una visita privata ai luoghi ancora abitati (rispettando naturalmente la privacy della sua dimora più intima).

Guardie del City Palace a Jaipur

Il Cortile del Pavone nel cuore del City Palace a Jaipur

Il favoloso Amer Fort

Un consiglio: se potete, venite al mattino presto alla fortezza di Jaipur, l’Amer Fort, appena fuori la città. Arrivateci a dorso di elefante per un’esperienza ancora più coinvolgente: vi sorprenderanno la bellezza e la mansuetudine di questi animali, il percorso per arrivare al castello, la maestosità del luogo e l’incredibile cromia dell’arenaria gialla con cui è costruito, la magia delle torri e dei padiglioni con le cupolette.

A dorso d’elefante verso l’Amer Fort a Jaipur

Paesaggi mozzafiato e antiche architetture all’Amer Fort

Tutt’intorno un paesaggio mozzafiato, arido e incantato, che fa da cornice naturale a questo luogo incredibile, forse la fortezza più importante dell’India. Non potrete fare a meno di meravigliarvi sotto la scintillante Sala degli Specchi e i magnifici padiglioni, negli antichi appartamenti e nei cortili con splendidi giardini e fontane: c’è perfino un’isoletta in mezzo al fiume che è un capolavoro di arte botanica.

Il coloratissimo padiglione d’accesso all’Amer Fort

L’Amer Fort, sullo sfondo della tipica vita di strada indiana

L’architettura dell’Amer Fort è un mix unico di arte indiana e islamica ed è anch’esso Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. La cinta muraria che corre sulle montagne possiede 7 porte ed è lunga ben 10 km!

Una vista eccezionale dall’alto dell’Amer Fort

Se avete tempo, fate un giro a piedi nel paese che si sviluppa intorno al castello: è uno spaccato autentico di vita indiana, tra templi, botteghe e case affastellate le une sulle altre.

Il giardino botanico ai piedi dell’Amer Fort

Anche se non è visitabile, potrete scattare qualche fotografia al Palazzo sull’Acqua, costruito praticamente in mezzo a un laghetto.

Le ceramiche di Jaipur

Non lasciate Jaipur senza prima aver comprato qualche ceramica. La città rosa è molto famosa anche per la produzione di bellissime ceramiche dipinte di blu: piatti, bicchieri, tazze e oggetti decorativi che non farete fatica a stipare nel vostro bagaglio e che una volta ritornati decoreranno la vostra casa facendovi desiderare di tornare presto in questa magica città.

Image credits: William Dello Russo

Se volete visitare Jaipur, affidatevi come noi al tour operator

caleidoscopio logo
Per richiedere informazioni sulle tariffe contattate

scrivendo a: signoressdtravel@gmail.com

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *