Ambrosiana Viaggi
Curiosità dal mondo

Venite a Tokio, dove i giardini di marzo si vestono di mille ciliegi

di  | 
Nel Paese del Sol Levante la fioritura primaverile di questi alberi è considerata un evento nazionale ed è l'occasione per cerimonie e feste, la più suggestiva delle quali si svolge nel quartiere di Nakameguro: una passeggiata lungo il fiume, di giorno o di notte, lascia a bocca aperta

 

Nakameguro-River-
Tra la fine di marzo e i primi dieci giorni di aprile i fiori di ciliegio illuminano la primavera giapponese e i parchi si riempiono di festival dedicati a questo fenomeno che si rinnova ogni anno. Senza allontanarvi da Tokyo potrete assistere a questo spettacolo straordinario passeggiando in uno dei quartieri più rinomati della città. Stiamo parlando di Nakameguro, dove oltre al nutrito numero di caratteristici shop e ristorantini tradizionali, esiste il fiume Meguro-gawa, che dà il nome a questo quartiere della capitale. Sulle sue sponde si affacciano circa 800 alberi di ciliegio che nel periodo della fioritura rendono magici i 4 chilometri del viale.

Nakameguro
Per godervi questo spettacolo unico al mondo, il periodo della massima fioritura è dall’1 al 10 aprile, durante il quale vi consigliamo la traversata in barca del fiume che vi regalerà un’esperienza davvero suggestiva, sia per gli occhi che per l’anima, che non potrà che essere contagiata da questa esplosione floreale.

hunami

Se nelle ore diurne lo spettacolo dei ciliegi in fiore vi lascerà a bocca aperta, non potete perdervi lo Yozakura, ovvero la visione notturna di questo paradiso, illuminato dalle lanterne che aggiungono poesia e romanticismo a questo luogo davvero magico.

Nakameguro1
Non stupitevi se sotto la pioggia di petali rosa vedrete intere famiglie e gruppi di amici fare un pic-nic: stanno solo mettendo in pratica la cerimonia dell’Hanami, un’usanza nata nell’VIII secolo quando la fioritura del ciliegio coincideva con la stagione della semina del riso, durante la quale venivano fatte offerte sotto questi alberi.

pic nic giappone
Prendete dunque esempio dai giapponesi e unitivi ai festeggiamenti, gustandovi il sakura mochi, un piatto tradizionale a base di pasta di fagioli rossi, avvolta in riso triturato e rivestita con una foglia di ciliegio che durante l’Hanami non manca mai e godetevi appieno questa esperienza straordinaria.

Sakura-mochi

Il Sakura-mochi, piatto tradizionale della cerimonia dell’Hanami

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *