Ambrosiana Viaggi
Curiosità dal mondo

L’ultimo Buddha è alto 13 metri e fa capolino dalla lavanda

di  | 
A Sapporo, nel cimitero Makomanai Takino, c'è un maestosa statua realizzata dal famoso architetto Tadao Ando incastonata in una collina ricoperta di questi fiori che accompagna altre opere d'arte nel sorvegliare l'eterno riposo dei giapponesi sepolti in questo luogo

 

hill-of-the-buddha-tadao-ando-lavanda
L’autunno si avvicina, a compensare i calorosi mesi estivi. Dopo aver speso le ultime vacanze al sole, divise tra le attività dell’animazione e lo snorkeling, è ora di desiderare delle vacanze di tutt’altro respiro, magari più lente, ma altrettanto interessanti. Vi proponiamo un turismo di tipo culturale, e ci spostiamo dall’altra parte del mondo per immergerci nella cultura del Sol Levante. In particolare, ci rechiamo nell’isola settentrionale di Hokkaido, in Giappone, vicino alla città di Sapporo, famosa per i cioccolatini, la birra e le Olimpiadi del ’72.

hill-of-the-buddha-tadao-ando--
A Sapporo c’è un maestoso Buddha incastonato in una collina ricoperta di lavanda, che vale la pena di vedere. È alto oltre 13 metri per 1500 tonnellate di peso, e si trova nel cimitero Makomanai Takino, ad accompagnare altre opere d’arte nel sorvegliare l’eterno riposo dei giapponesi. Vi si trovano, infatti, una fila di statue Moai, tipiche dell’isola di Pasqua, a grandezza naturale, e un’altrettanto fedele riproduzione di Stonehenge. Il protagonista indiscusso rimane comunque Mr Buddha, una scultura enorme, di cui si vede giusto la testa spuntare dall’erba, realizzata dal famoso architetto Tadao Ando quindici anni fa, ma solo ora allestita all’interno di un contesto strutturato.

hill-of-the-buddha-
Uno dei massimi esponenti dell’architettura minimalista giapponese, Tadao Ando si è spesso confrontato con il binomio natura e spiritualità. Sue sono la Chiesa della Luce di Ibaraki, a Osaka, la Cappella sull’Acqua di Tomamu e la Cappella sul Monte di Rokko. La monumentale opera in pietra del Buddha è stata incastonata nel cuore di una collina, un terreno di 180 ettari appartenente al cimitero, sotto cui è stato scavato un tunnel lungo 40 metri attraverso cui si può raggiungere la statua, in un’atmosfera che racchiude meditazione, raccoglimento e preghiera.

interno buddha sapporo
L’apice si raggiunge nella sala: una volta alzato lo sguardo al Buddha, si può osservarne la testa circondata dal cielo. Ma è fuori che i visitatori vedono materializzarsi il paradiso davanti ai loro occhi. Sulla collina sono stati piantati 150 mila esemplari di lavanda che, grazie a Madre Natura, creano un meraviglioso gioco di colori nel corso dell’anno: diventano verdi in primavera, viola pallido in estate e bianco setoso come neve in inverno.

sapporo collina buddha

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *